mercoledì 19 agosto 2009

siamo tornati, per poco

eccoci a casa
tra lavatrici, bagagli e formiche da debellare che in nostra assenza hanno deciso di insediarsi qui.
ma adesso momo dorme e io ho proprio voglia di aggiornare il blog.
ho fatto una passeggiata random sui blogAmici per vedere che succede, mi dispiace se non commento sempre, ma ho i minuti contati. sono certa che fra poco tornerò ad essere più presente.
comunque l'aria di campagna è stata rigenerante, per noi e soprattutto per momo. il fresco ha ristabilito le necessità. sono finiti (salvo riprendere non appena rimesso piede a roma) i piantilli da nervosismo e da caldo. sono finite le poppate consolatorie e assetate, per lasciare spazio a quelle per pasteggiare. e io sono riuscita persino a leggere un paio di libri, uno addirittura NON inerente maternità e affini.
che dire?
mi sento una miracolata. uscita da poco dal puerperio con un bimbo che dorme abbastanza da farmi sentire un essere umano nelle sue piene facoltà mentali. un bimbo che mangia ogni tre ore e cresce come un buddhino, un bimbo che riesce addirittura a stare seduto sulla sua sdraietta quel tanto che basta per far consumare una cena ai suoi genitori. un bimbo che quando si sveglia non sbraita ma resta nella sua culletta a parlottare per un po', salvo poi attirare l'attenzione con gorgheggi e colpi di glottide degni di un cantante lirico.
qui a roma è tutto più difficile perché il caldo lo fa davvero innervosire, ma del resto anche a me sudare è una di quelle cose che mi manda al manicomio, quindi non posso biasimarlo. per cui abbiamo già fatto dei progetti per l'anno prossimo per cui a luglio si espatria e si torna a settembre.
questa esperienza mi ha fatto vedere questa città con gli occhi di un bambino e siccome roma è stata una città che ho scelto con passione, ho subito una graduale ma inesorabile delusione circa la sua vivibilità. dedicherò all'argomento un post a parte, per ora basti sapere che dopodomani ripartiamo.
venerdì abbiamo un matrimonio vicino chieti e ci tratterremo lì qualche notte.
momo è davvero un bambino mondano, questo sarà il secondo matrimonio a cui prenderà parte (il primo aveva dieci giorni) e durante questa permanenza in campagna dai nonni ha partecipato a due compleanni di bambini, uno addirittura in serale.
sto scrivendo in maniera confusionaria, così come in questo momento è la mia casa, nonostante abbia molte cose da raccontare.
prima o poi voglio raccontare del mio parto, dell'allattamento, del rapporto con me. del rapporto col MaritoComplice. dei pannolini lavabili, degli oggetti alleati di questo primo periodo, del premaman e dell'abbigliamento post partum. insomma ce ne sarebbe da di'! però il tempo stringe e una cosa che voglio annotare è che ieri ho fatto una cosa: una cosa banale ma per me importante.
antefatto: prima di partire per la campagna ho provato un paio di vestiti del mio guardaroba che contavo di poter indossare a questo matrimonio... tragedia!!! non entro nei dettagli per amor proprio, ma sono arrivata in maniera violenta e irreversibile alla conclusione che NON AVEVO NIENTE DA METTERMI!!!
quindi ieri pomeriggio appena il MaritoComplice è tornato da lavoro, abbiamo caricato momo nel marsupio e siamo usciti alla volta di uno dei miei negozi preferiti dove ho provato diversi vestiti con momo e MC che approvavano o bocciavano con smorfie e gridolini. e alla fine con enorme soddisfazione ne ho comprato uno con scarpe e stola.
l'asso nella manica è stato la scelta del negozio che vende vestiti dal taglio partcolare, ma spesso in taglie uniche quindi abbondanti, non aderenti.
non è niente di eccessivo. molto sobrio e pratico, proprio come mi sento io in questo periodo.
detto questo sono costretta a chiudere: dei grugnitini mi fanno capire che è il tetta-time.
spero di aggiornare prima di ripartire, altrimenti un bacione a tutti e a prestissimo!!!

22 commenti:

Trasparelena ha detto...

bentornata!
son molto contenta di leggere che ti sei già organizzata così bene con Momo!

Marilde ha detto...

Ma ciao!
State benissimo eh! (caldo a parte, ma anche qui al nord siamo alla frutta...)

wasperina ha detto...

Caia, ben tornata e un bacione a te e al piccolo buddhino!

Nicky ha detto...

bentornati... e buona ripartenza. Un bacio a momo

Marlene ha detto...

hai trovato un vestito, che ti piace e ti vedi bella solo dopo poco più di un mese dal parto? Sei un portento ragazza, io ancora oggi mi rifiuto ad acquistare qualcosa perchè proprio non ce la faccio a prendere roba di una taglia in piu senza piangere...bentornata e nel caso buona ripartenza!!

Silvia - Mamma Imperfetta ha detto...

Sento una bellissima energia.
Un abbraccio.

2Gemelle ha detto...

bello rileggerti!
A presto allora, un bacione a Momo.
ciao
Luca e donne

LaWoodstock ha detto...

Bentornata!
Credo sia la prima volta che ti lascio un commento, anche se ti leggo da un po'... ecco, credo siano quasi due mesi, ero capitata qui non so come quando la tua caramella di zucchero e mirtillo era ancora nella pancia :) Erano gli ultimi giorni là dentro e così mi sono un po' affezionata a questo blog!
Felice di sapere che il piccolo dorme abbastanza da lasciarti del tempo tutto per te!!

Ondaluna ha detto...

Vorrei poter scrivere di questa serenità anch'io, molto presto, e in questi primi giorni molte angosce riguardo a corpo&abbigliamento le condivido...
Sì, devo avere pazienza, lo so, non posso pretendere tutto e subito, ma certe volte il tempo sembra fermarsi e non passare mai...

Mamma Cattiva ha detto...

Da romana trasferitasi in città "forse" più vivibile capisco il sentimento per Roma ma sei piena di risorse e troverai gli stradelli giusti. E da romana ho una domanda: "scusa ma il nome del negozio, no?" ;))

Sheireh ha detto...

Bentornati! Si sente serenità nelle tue parole, intrise di caldo fastidioso. Fate bene ad andare in giro!

Silvietta. ha detto...

@ Caia, grazie del tuo passaggio, sei tenerissima!
te l'ho scritto da me, ma mi ripeto anche qui... ti ho tanto tanto tanto pensato, lo ammetto: ha ragione MC in te mi rivedo qualche mese indietro e mentre "sfogo" scrivendo tutti i pensieri che ho tenuto dentro rivedo in te tante gioie e tanti passaggi giornalieri che ho vissuto da poco.
sei fortunata, è bello sentirtelo dire, ma la fortuna un po' si costruisce anche, quindi, BRAVA!
A presto, baaci silvietta

kosenrufu mama ha detto...

bentornata!!!si qui il caldo è tanto!! un abbraccio

Arianna ha detto...

Bentornati a tutti e 3!!

Arianna
(Diario di una Mamma&Pannolinilavabili.info)

chiara71 ha detto...

BEN TORNATA

PaolaFrancy ha detto...

bentornata! come sempre bella brillante ... ma come diamine fai??????????????????????????
quant' è brutta l' invidia ...
ciao! paola

Silvietta. ha detto...

ti ho lasciato un premio sul mio blog. Se hai voglia, e soprattutto tempo, passa a ritirarlo!
grazie, s.

EricaML ha detto...

bentornata carissima

Serena ha detto...

Ciao! ti seguo da un pò ma è la prima volta che vi scrivo... ti ho vista... anzi letta su Repubblica, ti hanno citata te e momo ;)

Marlene ha detto...

hei si cara caia complimentoni, ti hanno citata su repubblica...sei graNDE.

caia coconi ha detto...

eh?
cosa?

...no scusate che ora mi ripiglio... ma cos'è sta soria di repubblica?


...cof cof

Serena ha detto...

Cara caia se vai sul sito di mammaimperfetta capirai... vedrai e leggerai ;)