mercoledì 9 giugno 2010

di compleanni... un aiutino

si avvicina il compleanno di momo.
io sono veramente emozionata. non mi capacito come abbia fatto a passare così tanto tempo e come abbia fatto io a non riuscire a dare una festa per lui finora.
quando è nato ho coltivato l'idea di aspettare la fine dell'estate e organizzare una festa per dargli il benvenuto. poi l'estate è finita e sono iniziate le crisi isteriche. momo che non dormiva più di giorno, io che arrancavo e la festa è passata in cavalleria.
il battesimo non l'abbiamo fatto e quindi anche questa occasione che generalmente funge da festa di benvenuto è saltata.
ora sta per compiere un anno e noi partiamo per le vacanze, quindi per il suo compleanno non saremo a roma. sicuramente faremo una festicciola fra noi, ma non una festa con bambini e cuginetti come mi piacerebbe. torniamo intorno al 10 luglio, quando il suo compleanno sarà passato da un pezzo, e tra l'altro io contavo di riscappare via dalla città perché farà un caldo mostruoso e probabilmente ormai molti saranno partiti.
insomma non so bene che fare. di sicuro non voglio ridurmi come per il mio, di compleanno. che ancora se ci penso mi viene da piangere. però l'idea di farlo in differita un po' mi scoccia, tra l'altro stando in vacanza sarebbe difficile organizzare per bene senza ingolfarmi alla fine, e anche far tutto pronto da ora mi sembra poco realistico (visto che devo ancora fare mente locale su quello che dobbiamo portarci via per le vacanze).
che fareste voi?
e cosa avete fatto per il primo compleanno del vostro pargoletto?
mi date un consiglio?

19 commenti:

Nicoletta ha detto...

Non posso darti nessun consiglio, purtroppo, ma vorrei mandarvi un bacione.

Laura ha detto...

Commento per la prima volta...
Sono nella tua stessa situazione: il mio piccolo compie 1 anno il 24 giugno (quindi direi un giorno prima del tuo piccolo se ho ben colto dai post).
La nostra idea al momento è questa:

- festa con parenti e cuginetti in un agriturismo sui colli di Bologna. Cena e giochi in giardino.
- festa n.2 con i nostri amici, che ancora non hanno figli (siamo genitori giovani, 27 anni...) ma che adorano il nostro piccolo. Con loro festeggeremo in casa con musica, spritz e una grande torta.

Idee semplici, ma che lo faranno senza dubbio divertire e sentire circondato dalle persone che più di tutte gli hanno regalato affetto nel suo primo anno di vita.

Un saluto ;))

bismama 2.0 ha detto...

Molto easy....festa con cuginetti e parenti in entrambi i casi...

Balubina69 ha detto...

pensa che la mia cucciola li compie il 13 agosto, questo problemino lo abbiamo e lo avremo mi sa sempre! :-)
noi la prima festicciola l'abbiamo fatta in differita di 10-15 gg nel parchetto di casa dei miei genitori con un sacco di gente, TROPPA! ho letto che gli invitati di cuccioli dovrebbero essere pari agli anni del festeggiato... la mia esperienza può confermare che è vero!! :-)
così a 2 anni lo abbiamo festeggiato nel giardino di altri nonnini con solo la cuginetta (+ noi, gli zii, nonni... tutti adulti) ed è stato un successone!!!
quest'anno non abbiamo ancora definito, ma mi sa che replicheremo con pochi intimi
ora lei ha 3 anni e ha detto che al suo compleanno vuole che ci siano tutti... nel tutti ha citato 2 bambini che non potranno mancare alla sua festa!!
dopo tutto questo parlare il mio consiglio è... pochi cuccioli, tanto amore e anche se sarete un pochino in ritardo... sarà comunque una bellissima festa!!
quanto mi sono dilungataaaaa?!?!? scusami! ciao ciao a presto!

MammaMaggie ha detto...

Non sono molto brava a dare consigli organizzativi, però posso scriverti quello che penso di fare per il primo compleanno di Superbaby. Allora: intanto parto avvantaggiata, perché il topo è nato alla fine di settembre e quindi il problema vacanze non si pone. Sono invece a rischio maltempo: vorrei fare una festa, non allargatissima, a casa dei miei, che hanno il giardino. Per gli inviti farò una selezione spietata, scegliendo le persone che piacciono a lui. Quindi, niente amica antipatica della nonna, ma sì alla mia di amica, seppur non troppo frequentata, a cui lui ride tanto e bene ogni volta che passiamo a trovarla in negozio. So che per raggiungere lo scopo dovrò litigare parecchio, ma non ho intenzione di cedere. Poi: di amichetti, almeno ad oggi, il topo non è che ne abbia molti, per ovvie ragioni. Penso di invitare qualche figlio di cugine con cui ha interagito nelle ultime riunioni di famiglia. Fronte cibo: ricorso massiccio al fatto in casa (arruolare mamme e anche la nonna!) più qualche sfiziosità di pasticceria. Per i piccoli angolo di prato attrezzato con plaid, giochi morbidi, succhi di frutta e qualche dolcetto compatibile. In totale, non più di 25 persone, per evitare che Superbaby si ritrovi frastornato invece che festeggiato. Rileggendo mi viene da ridere: chissà cosa verrà fuori! Baci a te e a momo. E godetevi la festa, comunque sia.

wwm ha detto...

bene io ho due figli nati in estate. E soprattutto io vivo lontano da tutti...
Per il primo compleanno di SuperT ho riunito chi c'era e ho fatto una cosa semplice.
CHe siano tutti adulti o ci siano dei bambini poco importa. Loro non se ne accorgono per niente.
L'unica cosa che ho fatto per entrambi è aver lasciato un foglio bianco dove tutti gli invitati potevano fare un disegno e una dedica e poi l'ho incorniciato. SUperT ce l'ha appeso in camera e ogni sera mi racconta chi ha fatto quel disegno o quello e gli piace da morire. E' un ricordo che rimane per anni. Te lo consiglio!
Per CImpri quest'anno sono arrivati dall'Italia i miei genitori e mio cognato. Ho fatto una festicciola al parco a tema.
La data non importa. Per loro sicuramente non fa nessuna differenza. Quindi se ci tieni a farla con tutta la famiglia puoi sicuramente anticiparla o posticiparla. Secondo me non hai bisogno di grande organizzazione. Pensa solo alla torta. Falla di pomeriggio dopo il riposino del bambino (o dei bambini) così ti eviti sfaticate inutili e sei a posto.
Poi il giorno del suo compleanno lo passerà con la sua mamma...è sarà speciale!

MrsApple ha detto...

Festeggiatelo per bene fra di voi con tante belle foto e una torta... poi, eventualmente dai una festicciola, ma senza che sia necessariamente legata al compleanno.... che ne so "una festa di non compleanno".... tanto Alice quest'anno è più di moda che mai ah ah ah (sono ironica)!!!! Il mio Pietro come sai non ha ancora un anno.... ma io faccio davvero quasi schifo perchè ogni mese lo festeggiamo.... per il primo anno ogni complimese è una festa, l'idea era farlo solo per il primo mese (stile benvenuto) ma alla fine tutti hanno dato per scontato che l'evento si ripetesse... quindi.... per l'occasione invito i nonni, qualche amica e faccio una bella torta colorata sempre diversa (le ho fotografate nel blog)... però l'altro giorno per esempio sono venute a trovarmi delle compagne di classe delle medie che sono diventate mamme insieme a me e abbiamo festeggiato, ho fatto la torta di fragole (l'abbiamo mangiata noi naturalmente) e ho gonfiato un po' di palloncini.... e poi tante foto.... così certi momenti restano immortalati!!!

Silvia gc ha detto...

Caietta... lo so che la festa di un anno è sempre la festa di un anno... ma lo è per mamma e papà, non per Momo!
Non vorrei spoetizzare l'evento: ma a Momo, ad un anno, della sua festa mi sa che gli importa un po' pochino!
Una bella tortina (che non mangerà, probabilmente) con mamma e papà e, se sono da quelle parti, i nonni, sarà più che sufficiente! Non se la ricorderà mai, lui.
Riserva energie per le prossime feste: dai 4 anni in poi diventerà un evento da debutto in società!

diana ha detto...

cara caia
anche noi niente battesimo ai nani e la festa di benvenuto è stata quella del compleanno,,,perchè non ne organizzi una a fine estate e magari pensi ad un bel posto all'aperto!!!

Silvietta ha detto...

noi non abbiamo fatto praticamente niente, è passata solo mia madre (che vive a 500 km di distanza) con torta apposita. Ci riserviamo per il futuro.... goditi il momento come ti sembra meglio. baci silvietta

piattinicinesi ha detto...

concordo con silvia, fino alla materna a loro dei compleanni non importa niente. ma per la vita della famiglia può essere importante sottolineare i momenti importanti.(io non sono per niente celebrativa, ma alla fine i ricordi contano) nel caso rimanda tutto a settembre, con una pic nic in una villa o come più ti pare

natalia ha detto...

beh, che dirti, anch'io la penso come silvia gc e piattini, e così ho fatto con tutte e quattro, una torta con i nonni foto della prima candelina e ai prossimi anni si vedrà

Nuvole ha detto...

razionalmente penso anch'io che probabilmente momo non serberà ricordi della sua prima festicciola...però...nel dubbio...poi credo anche che da subito si possano porre le basi perchè un bambino cresca felice e sicuro di sè. quindi: festina con nonni e zii di quelli cui lui è solito riservare sorrisi e gorgheggi, e pochi amichetti o cuginetti sennò gli rubano la scena. io ho deciso che al mio piccolo organizzerò tante ma tante festine, visto che ha avuto la fortuna di nascere a febbraio (parentesi deprimente: io sono nata ad agosto e di compleanni ne ho festeggiati ben pochi, gli amichetti erano sempre tutti al mare e io pure: mi è rimasta un'insicurezza di fondo al riguardo, giuro, se organizzo una festa per me mi dico sempre che non verrà nessuno).

Ok? :)

lollamamma ha detto...

Cerco di prendere qualche spunto dai vostri commenti per organizzare la festa dei friccichi che sarà a settembre.
Comunque, io la festa la farei, parenti e amici Amici AAmici...perchè se anche i bambini sono piccoli ed è la festa di mamma e papà più che la loro, a me a quasi trenta anni piace sempre rivedere le foto del mio primo compleanno...
e anche se è in differita che te frega!

Ondaluna ha detto...

Ho lo stesso problema e ce lo avrò a vita: la data di compleanno delle mia piccola è davvero infausta per racimolare la presenza degli amichetti, ed è stata una della prime cose che ho pensato quando mi hanno detto la Dpp.
Che posso farci? Se l'avessi calcolata (!!!) l'avrei calcolata meglio!
Credo che faremo tante feste in differita, a vita: finché non arriverà il giorno in cui mi dirà "Grazie mamma, sei molto gentile, ma quest'anno il compleanno preferisco festeggiarlo in vacanza con Amoredellamiavita o Amicadelcuore".
A quel punto capirò che lei è diventata grande, io troppo vecchia, e forse piangerò anche un pochino.

Carpina ha detto...

Per la festa di benvenuto.. noi abbiamo approfittato del battesimo.. come ti accennai.. per il primo compleanno, una costosissima festa in una ludoteca con le piscine di palline, e i gonfiabili giganteschi. A un anno, però, è davvero uno spreco, per il festeggiato, dico. Mentre il parentado da dieci anni in giù, ha avuto il luccichìo negli occhi, per i due mesi successivi. :)

Evviva Momo e i suoi piiiccoli dodici mesi! :))
un bacione!

carpina

Pollon72 ha detto...

Ciao! Per il primo compleanno del mio bimbo abbiamo fatto una mini festa in casa con i bimbi di tre mie amiche. Il secondo compleanno festa in giardino con qualche bimbo, figli di amici e amichetto del nido. Abbiamo festeggiato dopo 2/3 settimane per virus, impegni e maltempo! Quest'anno festicciola in giardino con due bimbi oltre al Topastro. Ne avevo invitati altri 2/3 ma on sono potuti venire. Penso che al primo compleanno, meno gente c'è e meglio è. Meglio persone che siano conosciute e che si frequentano spesso. A due anni Topastro si è divertito tanto a giocare con i bimbi e quest'anno era eccitatissimo perchè era la sua festa! Ripeteva: oggi mio compleanno, mia fetta! C'era la torta e non gli è proprio intessato che ci fossero solo due bimbi. Mi sa che noi mamme ci facciamo tanti problemi, mentre loro si accontentano proprio di poco. Ogni anno abbiamo fatto, a parte, un pranzo con parenti.

Mamma Cattiva ha detto...

Mi piace quando chiedi consiglio e mi sento autorizzata a rispondere :)
Con Leo sono partita alla grande. Era il primo e credevo di poter fare chissà cosa. Sono andata in biblioteca e ho preso tremila pubblicazioni su come si fanno le feste per i bambini e molte sconsigliavano il festone al compimento di un anno ma io ero gasata e non gli ho prestato attenzione. Così ho invitato mezzo mondo, preparato mille cose, comprato gli addobbi su Ebay, preparato regalini per tutti gli ospiti...risultato? Leo era isterico e frastornato. Ho delle foto dove piange o tiene il muso e solo lì ho capito di aver esagerato. L'errore più grande fu di aver invitato troppe persone e soprattutti bimbi troppo più grandi di lui (e a un anno c'è una differenza enorme con quelli di solo 3).
Con Picca ho vissuto di esperienza: festino a casa dei nonni in campagna e in famiglia, con suo fratello. Si è goduta la torta con la candelina e la carta da pacchi, le uniche cose che a quell'età interessano un bimbo.
E al compimento dei due di Leo sono ripartita gradualmente: festa a casa con nonne, 4 amichetti del nido e i loro genitori. Tutto all'altezza della sua capacità PR di quell'età ;)
Ti abbraccio. Un bacino a Momo.

caia coconi ha detto...

grazie, grazie infinite a tutte per i ricordi, le esperienze e i consigli!
io ho deciso per la sopravvivenza e visto che andiamo in vacanza per riposarci e riprenderci da quest'anno "particolare" faremo una cosa molto semplice: noi tre, i nonni e i bisnonni e guest star dell'ultimo minuto, ziaPolly che prenderà un volo da milano il giorno stesso!

@wwm sicuramente copierò la tua idea!!!