giovedì 25 agosto 2011

26 mesi

mio piccolo grande momo
oggi prendo a pretesto un 25 che ti fa compiere due anni e due mesi per lasciarti qualche pensiero.
stai diventando proprio grande e indipendente, forte anche nel chiedere aiuto, un vulcano inesauribile di energia e voglia di scoprire ed esplorare il mondo e te stesso.
quest'estate è corsa via veloce, anche se per me faticosa, hai corso tanto e starti dietro non è sempre stato semplice, in tutti i sensi. a volte ho avuto il desiderio di sparire per poterti osservare inosservata, non interferire e godere solo io della tua presenza senza esserci davvero. ma le tue manine curiose mi ritraevano a te, i tuoi occhi mi hanno sempre cercata anche quando hai ostentato l'indifferenza per i nostri litigi. e le tue parole sussurrate, gridate o solo formulate tra le guance mi hanno ripetuto all'infinito l'amore, l'amore, l'amore.
piccolo koala che ancora vuoi entrare nei vestiti della mamma per incastrare il viso tra le nenne e dici che sono tue e poi quando ti chiedo un bacio mi dici no mamma non piace e corri via ridendo sotto i baffi.
in quest'estate hai imparato a nuotare, a fare le capriole, a stare senza pannolino, e quasi a saltare. e poi a raccontare, chiedere, spiegare e inventare qualsiasi cosa. hai conosciuto jacopo, un bimbo che abita in campagna dai nonni, oltre il campo delle pecore, nella casetta vicino ai maiali, guida già la macchina e ti fa compagnia quando giochi da solo. ma sembra che ora sia andato in vacanza con l'aereo. 
stai scoprendo il mistero della vita che cresce di giorno in giorno nella pancia di una mamma, e vuoi sapere se anche tu sei venuto da lì.
sogni le papere e vuoi le storie. tante.
noi siamo sempre più due, ma non ti ho mai sentito così vicino.


13 commenti:

MammaMoglieDonna ha detto...

Che bello...
In questo momento ti invidio un po'... Vorrei poter dire lo stesso, ma Filippo se da un lato mi cerca e mi considera sempre la sua stella polare, dall'altro ha imparato a cavarsela senza di me e se questo è certamente un bene, il risvolto è che lo sento lontano, ma forse è un problema mio.
Approfondirò.
Caia, ma ci vediamo una volta tornate a Roma? Mi piacerebbe che i nostri due ometti e le nostre panze e soprattutto noi ci conoscessimo di persona, che dici? Ancora non mi perdono di averti fatto perdere l'appuntamento delle blogger romane, ma presto ne organizziamo un altro, promesso!

serenamanontroppo ha detto...

Quanto sono belle le tue parole, dolci e innamorate...mi sono sciolta! sei proprio una gran mamma! un bacino

caia coconi ha detto...

@MMD innanzitutto si, ci vediamo assolutamente!!!
e poi, in realta' anche lui se la cava molto da solo, spesso cerca altre persone per risolvere dei problemi o semplicemente avere compagnia, ma e' come se attraverso queste cose io riesca a capirlo piu' a fondo, con la giusta distanza e a sentirlo, quasi, piu' "mio", perche' avverto i suoi pensieri intimi, i suoi sussulti le sue sensazioni che tra l'altro mi sembra di cogliere solo io e nessun altro. e' una cosa strana, ma mi sembra che stando a una certa distanza possa comprenderlo meglio e meglio di chiunque altro (che presunzione!!!) e quindi sentirlo piu' vicino. magari e' solo una strana proiezione mista ad ormoni e caldo cocente che mi fa sragionare :D

SaraLove ha detto...

KE BELLE PAROLE

www.barbienonsposaken.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Ti ho lasciato un commento sul tuo precedente post sullo spannolinamento, ma te lo rimando xchè spero ti sia utile.
ciao

Ciao, io per le uscite, tengo in macchina un vasino portatile veramente eccezionale, acquistato online. Si chiama My Carry Potty, è inglese, (si sà, loro sono + avanti), e credo sia l'oggetto più utile e carino mai acquistato per la mia patatina di 3 anni.
Sarà che x le femmine è diverso, ma è comunque insostituibile per la pupù.

lo trovi quì:www.mycarrypotty.com

ciao
eli

MoonaFlowers ha detto...

Mi sono commossa. A 10 mesi e mezzo dal parto valgono ancora gli ormoni come scusa? ;P

MammaGiovane ha detto...

"Un trattino a matita, sulla parete, per misurare quanto sei cresciuta dall'anno scorso.

E una tacca sul mio cuore ogni volta che mi sorprendi con una riflessione da bambino grande"


http://mammagiovane.blogspot.com
http://genitorisidiventamanualepratico.blogspot.com

paroleinpunta ha detto...

Davvero, gran belle parole.... :)
buon fine settimana,
cla

worldwidemom ha detto...

ogni volta mi commuovo! vorrei saper esprimere i sentimenti in parole come sei in grado di fare tu.

Claudia ha detto...

Che dolci parole cara Caia... sto vivendo le tue stesse emozioni.. anche se i progressi di Cassandra e la sua indipendenza è niente al confronto!
Dolci parole d'amore da una mamma meravigliosa che ama follemente il suo koala (sai che anche io chiamo così Cassandra?) e che vuole fargli sapere che lui... sempre lui.... rimarrà.... sempre e comunque lui.... anche dopo!!!!
Un abbraccio grande!

solitamente ha detto...

Ogni età,, ogni fase sarà una bellissima conquista per lui ed un piccolo distacco per te. Ma poi basta un suo semplice sorriso per farti vivere il presente irrinunciabile!Baci.

Murasaki ha detto...

Che meraviglia questo piccolo Momo!

Nuvole ha detto...

la foto racconta tutto.. che piglio il tuo momo!
per "una seria di circostanze" ti sento davvero vicina... :)
e lo siamo state anche fisicamente, mi sa, perché ero a brindisi!

un abbraccio!