martedì 2 giugno 2009

Di parti, partenze e pedicure

sono nel bel mezzo del trasloco.
valigie aperte, alcune chiuse a fatica.
pressato il comprimibile.
affrontata l'ipotesi della spedizione.
pronta, ma anche no.

in tutto questo travaglio leggo da ieri post di nascite e parti più o meno inaspettati.
oggi io e momo compiamo 34 settimane.
a questo punto la famigerata valigia dovrebbe essere pronta (quella per un intercontinentale va bene lo stesso???) e, dicono, se momo dovesse stiracchiarsi un po' troppo e fare capolino le probabilità di rischio diminuiscono ora dopo ora.
non solo, giorno dopo giorno, aumentano le probabilità che questo accada.

mi son fatta due piantilli, ma poi ho preso il toro per le corna e mi son detta:
partorirò pure con delle hostess invece che ostetriche, su un sedile di prima classe anziché appesa a una liana all'avanguardia, ma su una cosa non transigo...


16 commenti:

Mamma in 3D ha detto...

Complimenti... che classe!
Io, in sala parto, le prime due volte mi sono presentata (buttandola sullo spiritoso) con le calzine antiscivolo... la terza, assolutamente impreparata, non ho nemmeno fatto in tempo a togliermi di dosso i vestiti, ma questa è un'altra storia...

beba ha detto...

ah ah ah veramente appostissimo...
però non vorrei darti una delusione cambia molto da posto a posto... lo sai vero che 99 su 100 lo smalto ti verrà detto di toglierlo vero???

Silvia - Mamma Imperfetta ha detto...

Oh, abbasso la sciattezza, in qualsiasi contesto! :D
Io sono andata a partorire un po' truccatina. :D

mamma al quadrato ha detto...

E come promesso, ecco il laccato rosso. Grande Caia!

wondermamma ha detto...

Ma ci sei arrivata da sola?? Che atleta! Però ha ragione Beba, anch'io ho dovuto toglierlo tra un epidurale e un insulto all'infermiera!
In bocca al lupo
wondermamma

2Gemelle ha detto...

:-)))

caia coconi ha detto...

intanto sfatiamo le mie doti da contorsionista. sono andata a farmi una pedicure in uno di quei posti fichissimi dove ti mettono in una poltrona tipo da commendatore con vasca idromassaggio per piedi incorporata. quanno ce vo', cce vo'!

e poi, se vedo che butta male e mi dicono qualcosa... faccio anch'io come mamma3d: piuttosto che toglierlo copro tutto col calzetto antiscivolo!!!

Nicky ha detto...

Grande!!!!
I miei piedi sono inguardabili ma ... non ci arrivo più!
Però mi sono ripromessa che quando sarò a casa dal lavoro mi vado a far fare una bella pedicure....

wasperina ha detto...

Grande Caia.. che bei piedini chic..! E fatti venire una crisi isterica piuttosto che toglierlo.. eheh

Anonimo ha detto...

io è vero che ho partorito truccata (erano le 19.00) e con una schikkosissima camicia da notte ma è altrettanto vero che ai piedi avevo dei calzini multicolor tipo pippi calzelunghe....non potevo pensare proprioa tutto!!! un bacio. paolaze

PaolaFrancy ha detto...

io adoro ny anche per questo ... perchè magari non trovi un panettiere manco a pagarlo oro, ma una manicure o una pedicure ... cavolo, quelle sì che te le potresti far fare 24 ore al giorno!
comunque, ascolta, NON FARTI TOGLIERE LO SMALTO, QUALSIASI COSA ACCADA!!! OK???
Un bacio e stai tranquilla, stai arrivando in Italia ... cosa vuoi di più???
ciao paola

Bietolina ha detto...

ma perchè toglierlo pooi??? scusassero l'ignoranza, io vado sett prossima, e si che volevo farmi dare un colore scuro uf :P

dai sorella di panza tieni duro

3bin3a ha detto...

Wow!!Che classe!! Io al primo parto del tutto inaspettato a 36 settimane sono andata in ospedale con il "puciu" (chignon) che è rimasto tale e quale per i 4 giorni di permanenz. Al ritorno a casa avevo un groviglio che non riuscivo più a districare. Per la seconda e la terza mi ero fatta le trecce per ovviare al problema. Questo è stato il massimo della cura che mi sono dedicata. Credo di non aver provveduto in nessuno dei tre casi alla depilazione, figuriamoci alla pedicure!!Però all'ultimo parto indossavo delle super sexy calze antitrombo .... e già solo dal nome si capisce che sono tutto un programma!!!!!!!!!!! ;-)

beba ha detto...

Bietolina mi permetto di risponderti io.
Lo smalto di solito va tolto perchè il letto ungueale deve essere visibile in quanto ci possono essere dei segni di sofferenza dei tessuti che si possono riconoscere proprio guardando l'irrorazione delle unghie.
Poi devo dire che rispetto a tempo fa ora ci sono cliniche e ospedali che fanno meno storie.
Se partorisci con parto naturale chiudono un occhio. Se vai in sala operatoria tutti i monili, come i trucchi devono essere rimossi per sterilità e per controllare lo stato delle mucose...
Scusa l'intrusione Caia...

Bietolina ha detto...

ah ecco grazie .... ^_^

Panz ha detto...

questo blog è stupenderrimo e la tua foto sul cumulo di valigie semnbra tratta dal set di un film

per quella dell'ospedale: quando comincia ad assalirti l'ansia di farla sei stata assunta d'imperio nel club delle mamme ;-)

è il punto di non ritorno
sappilo

ciao
panz