domenica 5 luglio 2009

10 giorni -- pensieri vagabondi, dietro il paravento dell'alba

eccoci qui, all'alba di questa domenica.
tutti dormono. momo nel suo bugaboo, il suo babbo nel lettone e NonnaPapera nel divano letto che la tiene ormai in ostaggio da un po'.
io mi godo questo momento solo mio sorseggiando il caffellatte e cercando di raccogliere le idee.
sono stata risucchiata da questa nuova vita senza rendermene conto. un po' perché giacomo è arrivato con tre settimane di anticipo e un po' perché, sarà pure un luogo comune, ma pronti non si è mai.
sono in balia di questo miracolo che mi sta investendo e non so quando riuscirò a rimettere i piedi per terra. ogni giorno, ogni istante è una meravigliosa scoperta e una commossa riflessione sulla fortuna che ha scelto di baciarmi.
non c'è un aggettivo più appropriato e finora più inopportunamente utilizzato di felice. sì, sono felice. da piangere a ogni singhiozzo, da ridere a ogni sbadiglio, da chiudere gli occhi a ogni famelico morso, da sospirare a ogni pugnetto serrato, da sobbalzare a ogni sguardo spalancato.
e oscillo pericolosamente tra questa pienezza e la paura che tutto sfumi come in un sogno. tempo fa, proprio alla vigilia della nascita di momo -- e chi se lo immaginava??? -- mi chiedevo ma il coraggio cos'è? e ora ho la risposta.
il coraggio è proprio questo limbo. la forza di spingere verso la luce e la paura di non riuscire ad aprire gli occhi per esserne inondati. la felicità è poi quella forza che vince la paura, ma è in quella lotta tra dolore e ansia di vivere che c'è il coraggio. questo me l'hai insegnato tu, momo, dieci giorni fa, quando insieme, aggrappati al tuo babbo, lottavamo per continuare a camminare insieme. quando insieme eravamo increduli e terrorizzati dal dolore e la paura dell'ignoto, ma nonostante questo spingevamo perché sapevamo che era la strada giusta. e ora, nella frescura del mattino con gli uccelletti che cinguettano per darci il buongiorno, sembra tutto così lontano, paradossale anche. perché ora, solo dieci giorni dopo, tu respiri piano, raggomitolato su un fianco, facendo le smorfie dei sogni più dolci, il tuo babbo ogni tanto ti manda i baci nel sonno e tu rispondi con un 'nghe. io sono qui che vi ascolto in questa melodiosa sinfonia mattutina e la casa con me si adagia in un sospiro di pace.
e dentro qualcosa è cambiato, come un senso più profondo che ha rimesso in ordine la mia vita.

16 commenti:

TuttoDoppio ha detto...

ahhhh, che brivido... benvenuta mamma!

mammafelice ha detto...

Quanto ti capisco... anche per me la nascita di Dafne è stata un'esplosione di felicità.
E non finisce, sai?
A me sembrava impossibile, ma la felicità è capace anche di aumentare, aumentare... di crescere così tanto che non ti ricordi più com'era la vita di prima, cosa ti faceva star male, perchè adesso ha tutto un altro senso, un nuovo senso, su cui misurare tutto il resto.

Sei bellissima... bellissima.

Marilde ha detto...

Un abbraccio grande. Che bello leggerti così bene!

wasperina ha detto...

Credo che la tua sia proprio la sensazione che provano le mamme dinanzi al loro miracolo di vita. Non vedo l'ora di poter provare tutto ciò.. Baci Caia a te e la piccola caramella di zucchero e mirtilli

Nicky ha detto...

sto piangendo... di felicità per te... goditi ogni momento.... ti prego!
Un bacio a te ma soprattutto al tuo momo... e non preoccuparti, ha un angelo dalla sua parte

lady ha detto...

Bellissime parole, e bellissime tutte queste sensazioni ch esi provano e l'incredulità davanti a tutto ciò, tutti i giorni quando mi sveglio, la guardo ancora non ci credo! (non per niente il nome del blog). un bacio

Trilly ha detto...

.....tesoro..........birividi e lacrime di felicità......hai racchiuso nelle parole tutta la magia che esiste sulla Terra, e il miracolo più dolce che ci sia...quello del tuo bambino che viene alla luce...buona vita, nuova, bellissima.

2Gemelle ha detto...

hai fotografato la Vita con poesia, qui fa un caldo bestiale eppure... ho i brividi.
Grazie!
E un bacione al tuo momo!!!

pandora ha detto...

che bello il tuo post....e che belle le sensazioni che descrivi....tanti tanti auguri

PaolaFrancy ha detto...

ho letto solo ora ... che commozione e che bellezza le tue parole!
sono felicissima di leggerti così tranquilla e serena.
e ... è vero, il coraggio è proprio quello che hai scritto tu. è la forza insieme alla paura.

paola

Maria Chiara ha detto...

è proprio, sempre, un piacere leggerti e mi pare di sentire già un qualcosa di diverso dietro le tue parole.... :o)

solitaMente ha detto...

Leggo solo ora ed allora piano piano vi auguro buonanotte e tanti sogni d'oro!!!!
E posso aggiungere
1 bacio grandissimo!??!!
:)

EricaML ha detto...

Leggo adesso. Ti bacio forte semplicemente!

wwm ha detto...

Benvenuta mamma! Ti leggo dall'altra parte del mondo, all'alba, con la mia piccolina in braccio. Ti leggo e mi commuovo perché provo le stesse sensazioni...
Ti abbraccio dolce mamma

Sheireh ha detto...

Una nuova vita, una nuova mamma, una nuova bellissima avventura. La felicità di tutto ciò farà sempre da sottofondo ad ogni più minuscola cosa, d'ora in poi, anche nei momenti più difficili, ci sarà sempre, ti accompagnerà.

beba ha detto...

Hai trovato in tuo figlio la risposta alla tua precedente domanda.
Che dire oltre che mi fai sorridere il cuore?