martedì 29 settembre 2009

Up&Down

della serie ai bambini piacciono le montagne russe...

è qualche giorno che arriviamo di nuovo a 9 poppate, talvolta ravvicinate.
è qualche notte che i nostri sonni sono agitati, continui risvegli impediscono il riposo, di giorno ovviamente la mancanza di una dormita come si deve lascia momo nervoso e irritabile, e ogni minima differenza rispetto al prima mi fa fare illazioni sulle possibili cause.
la verità è che momo soffre di reflusso. aveva iniziato a dare segni di questo piccolo disturbo già da un po', ma ora credo sia certo. nella diagnosi mi ha aiutato molto questo articolo di mammaimperfetta, infatti quando ho posto l'accento su alcuni sintomi anche IlPediatra mi ha dato ragione. per fortuna non sembra avere blocchi di crescita, quindi stiamo parlando di un disturbo ai limiti del fisiologico che non viene curato in alcun modo, tranne con qualche razione di coccole in più dopo mangiato, tenendolo in braccio un po' più a lungo e prediligendo la sdraietta alla culletta per farlo rimanere in una posizione che tamponi la risalita di materiale incandescente.
un'altra causa di questo cambiamento di ritmi credo sia il suo primo raffreddore che lo porta a respirare male e quindi a svegliarsi di soprassalto o ad avere un sonno talmente leggero che basta un bisbiglio a interromperlo. per questo IlPediatra mi ha dato dei granuletti, ma la verità è che in questo periodo non so come vestire momo. di giorno gli faccio indossare body a maniche lunghe con ghettine o pantaloni lunghi, di cotone. ma di notte fa freddo e forse non gli basta la copertina di cotone (oltre al pigiamino lungo). boh? poi comunque quando mangia suda un sacco, gli si imperla tutto il viso e anche la capoccetta... avrà preso un colpo d'aria?
inoltre ha un'irritazione nella zona pannolino... e sì che noi usiamo i pannolini lavabili di cui ancora non ho approfonditamente parlato, ma che ormai sono un'abitudine consolidata da quando momo aveva un mese e mezzo. evidentemente siccome aveva allungato molto la tirata notturna, il fatto di stare a contatto col pannetto bagnato per tante ore l'ha irritato. forse questo gli provoca qualche fastidio, e quindi...
infine sta crescendo tantissimo, a livello di progressi. continua a reagire sempre più fervidamente agli stimoli, dorme sempre meno di giorno, attratto da tutto quello che lo circonda. ieri per dire ha definitivamente decretato la fine dell'era navetta. prima in macchina si addormentava nella sua navetta e si viaggiava tranquilli, adesso vuole stare seduto, guardare, non perdersi niente e quindi appena dalla sua posizione limitante ha finito di guardare il sonaglino appeso, e la mamma che fa cabaret gli resta ripetitiva, iniziano le urla, non di fame, non per qualche dolore, ma di noia, di fastidio. ovviamente questo si protrae fino al raggiungimento della meta, visto che io sono terrorizzata all'idea di staccarlo dalle cinture e prenderlo in braccio. insomma una tortura: sai che potrebbe smettere di piangere se solo lo prendessi in braccio, ma non puoi farlo per paure superiori.
insomma, sono giornate turbolente, che rispecchiano appieno l'andatura Up&Down della mammità ma non ci scoraggiamo, del resto, prima o poi, l'Up tornerà, o no?

22 commenti:

Mammachefatica ha detto...

Forse la notte sarebbe meglio utilizzare i pannolini normali , i Pampers devo ammettere che sono i migliori... trovi davvero il sederino asciutto. :-)

Mamma in 3D ha detto...

Certo che tornerà l'Up!
Il raffreddore è senz'altro responsabile delle nottatacce: col nasino chiuso si svegliano in continuazione.
Per quanto riguarda la macchina, anch'io ho fatto innumerevoli viaggi sudando per il pianto inconsolabile. Mai slegati dal seggiolino, però. Dopo un po' se ne sono fatti una ragione: in macchina la mamma è lì, la vedi, ti parla, ma non te la puoi godere... dura la vita!
Per il sederino, hai provato a sciacquarlo con acqua e bicarbonato? Coi miei funzionava.
Un abbraccio.

lady ha detto...

Siche torna l'up...scusa ma quali lavabili usi, quelli in cotone?

kosenrufu mama ha detto...

io per i due piccoli ho usato pe la notte il sacco invece he la copeta, con semplicemente una cannottiena a maniche lunghe e la gambine nude, in questo modo la temperatura è quella giusta e il sacco impedisce di scoprirsi, era una marca ottia, acquistata in Inghilterra, ma sinceramente non ricordo il nome. I pannolini, beh, ti ammiro per la scelta che hai fatto! prova a lasciarlo il più possibile scoperto durante il giorno, facendogli prendere aria, sicuramente migliora, io usavo una cremina miracolosa, non bio o naurale, ma nel giro di una notte il rossore scompariva. Riguardo a siti o posti dove acquistare prootti naturali per giochi steineriani, beh ne ho qualcuno ma non li ho testati personalmente, ti mndo una mail così ti spiego bene, ok? un abbraccio

diana ha detto...

anche io ho acquistato sacco nanna li vedo anche h&m e ci sono sia di cotone leggero che più pesante...così di notte stanno coperti.
Il raffreddore provoca tanto disturbo nei bimbi vedrai che appena passa la notte torna come prima.
anche io ho usato lavabili, adesso è un po' che non li uso, e Martina ha avuto un irritazione così ho dovuto metterle gli altri perchè la pipì e la cacca erano acide....
Vedrai tra pochi giorni tutto andrà meglio...

Carpina ha detto...

bè, il piccolo momo si fa proprio sentire!!
a me Ivan non ha mai gradito la navetta in macchina, era un continuo pianto, e per me uno stress non indifferente, riducevo gli spostamenti al minimo. Il passeggino no, lo ha sempre adorato.

per il nasino.. presumo tu gli faccia i lavaggi nasali prima di ogni poppata.. giusto? Così respira meglio durante la suzione, e magari suda meno (quando sono raffreddati sudano di più).
Io poi mi sono sempre trovata bene col narinel, l'aspiratore nasale (io succhiavo piano e lui si liberava velocemente) da usare dopo il lavaggio.

Anche io non sapevo come vestire Ivan.. chissà se col secondo andrà meglio.. ma non credo.. sono così piccini... cuuuuccioli.. :-)

ehi! ti ho fatto un invito a giocare ad un meme.. honest scrap.. non so bene come si dica insomma.. passa da me e capirai, se vuoi/puoi! ;-)

up up, always up momo!!

bacio,
carpina

Carpina ha detto...

..io non ho mai usato i pannolini lavabili.. e visto come mi son trovata incasinata durante i primi mesi di Ivan, sinceramente non credo neppure che mi ci proverò ad usarli..
..sono figlia della tecnologia e della comodità.. mea culpa, mea culpa, mea culpa..

MrsApple ha detto...

Stavo leggendo dunque ieri un libello su questo "Up&Down" che tu sintetizzi così bene!!! Mi vorrei preparare, ma so già che nessuna lettura sarà mai sufficiente quando sperimentare la vita reale!!!! Sono moooolto incuriosita dal tema "pannolini lavabili" perchè il Consorte è già fermamente deciso ad impiegarli... quindi se ne tratterai in un post sarà per me sicuramente un'interessantima lezione di mammità... come tutte le altre del resto!!!
Non mi stancherò di ripeterlo mi piace moooltissimo lo spirito con cui affronti tutto, sempre positiva sia nelle fasi Up che in quelle Down!!!!

Silvietta. ha detto...

ciao Caia!
mi spiace per il down, vedrai che l'up tornerà a breve. Per l'irritazione, quando riesci - ovviamente, dopo il raffreddore - cambialo più spesso o tienilo nudo u pochetto. LaPulce ci sballava e in una settimana è andato tutto via. Per la notte, invece, mi accodo: noi usiamo il sacconanna da quando ha 2 mesi e ci troviamo benissimo, anche e soprattutto ora che si muove tanto! a presto! s.

Anonimo ha detto...

Sono situazioni assolutamente comuni nei bimbi...il mio in auto ci ha fatto impazzire per un periodo: non ci voleva stare, tanto che i viaggi un po' più lunghi li facevamo quando lui dormiva...
vistodalei.splinder.com

caia coconi ha detto...

@mammachefatica probabilmente hai ragione sull'asciutto, ma sinceramente io sono un po' scettica verso gli usa e getta, magari non si irritano per il bagnato, ma stanno comunque a contatto con fibre non naturali, per non parlare di quanto inquinino. però non voglio fare la crociata, ora vediamo se quest'irritazione passa...

@mammain3d siiiii, l'acqua e bicarbonato è miracolosa (l'ho usata anch'io spesso in gravidanza)

@lady, ciao! sì, cotone bio o bamboo. bah... adesso mi viene il dubbio che sia il detersivo, e infatti da oggi cambio!

@kosenrufumama aspetto la mail ;) cmq il sacco nanna credo lo prenderò, mi sto informando... mumblemumble!!! mentre sul lasciarlo nudo lo sto facendo (di più perché in realtà l'ho sempre fatto anche prima per fargli fare "ginnastica")

caia coconi ha detto...

@diana grazie dell'incoraggiamento, cmq sì cerco di lasciarlo all'aria il più possibile!

@carpina a dire il vero il narinel ce l'ho da praticamente 3 mesi, ma non l'ho mai usato... dici che dovrei? il pediatra non m'ha detto niente e alla fine ho lasciato perdere... boh...
cmq per i lavabili, è una scelta impegnativa che a mio avviso ha dei vantaggi, ma non mi permetto di dire che sia la migliore!

@mrs apple grazie! farò un bel post sui pannolini lavabili dedicato a te!!!
ps a che libro ti riferisci? sono sempre alla ricerca di libri su tema maternità :P

caia coconi ha detto...

@silvietta che sacco nanna usi? mi chiedevo se prenderne uno leggero per ora e uno tipo piumino per quest'inverno o ce ne so "quattrostagioni"...
sul tenerlo nudo già lo faccio come detto sopra. a parte che anche momo si diverte un sacco, ma poi in effetti fa bene, perché "secca" l'irritazione.

@vistodalei il problema è che qui a roma se prendi la macchina si parla sempre di "viaggi"...

2Gemelle ha detto...

sì sì, prima che te ne accorga ritornerà, vedrai!
ciao
Luca

MrsApple ha detto...

E' un libro senza troppe presunzioni ... è nella serie delle guide Mondadori definite "per negati"... s'intitola "Il primo anno di vita per NEGATI" ... naturalmente I NEGATI sono i genitori, come la sottoscritta, privi di qualsiasi esperienza nel campo. Non è fatto per nulla male perchè ti spiega bene mese per mese cosa aspettarsi, in meglio e in peggio, quali esercizi far fare al pupo per stimolarlo ecc. lo trovo carino e interessante!

Silvia - Mamma Imperfetta ha detto...

La mia vita mammesca è un continuo alternarsi di up & down. Direi quotidiano...
L'importante è sapere, quando si è in down, che l'up, appunto, tornerà. :-)

Improvvisamente in quattro ha detto...

Anche io sono in down in questi giorni!
Anche io uso il sacco nanna, comprato su ebay dall'inghilterra e mi ci sono sempre trovata bene.
Non esistono i 4 stagioni ma ci sono quelli invernali, primaverili etc etc.
Anche se io quello autunnale l'ho usato per l'inverno mettendo sotto un pigiamino invece che lasciarlo in body.

caia coconi ha detto...

@luca ...speriamo...

@mrsApple alla fine credo che tutto serva, poi ovviamente ogni negato filtrerà un po' qui e un po' lì quello che ritiene più adatto in base alla propria sensibilità!

@silvia grazie ;)

@improvvisamente sto vagliando le varie possibilità, mi sa che ne compro uno autunnale e faccio come te quest'inverno, perché sinceramente quelli buoni economici non sono e prenderne uno per ogni stagione... va be'... ti faccio sapere! ps ora vengo a capire come mai sei in down, purtroppo sono così in riserva d'energia che faccio fatica a fare tutte le visite che vorrei :(

My ha detto...

certo che tornerà e poi tornerà il down :-D

mi permetto: allatti al seno? ricordati che dopo i 3 mesi il latte può avere "una crisi" (la chiamano proprio così) e non saziare più (che è diverso dal non nutrire). Dopo che le hai provate tutta prova anche un'aggiuntina serale ;-) (esperienza personale, ovvio!)

ichnusa ha detto...

Ciao cara!
Intanto complimenti per i pannolini lavabili! Io per Carla ero decisa, ne avevo ordinato 5 per prova ma poi non ero riuscita a usarli, le segnavano troppo le gambe e poi non ci stavo dietro... e con Enrico non ho proprio iniziato :-(
Per il reflusso, ne ha sofferto Carla, fallo dormire un po' inclinato, io mettevo dei libri sotto la parte anteriore della navetta. E vai anche col narinel, così respira meglio e non si intasa.
Un bacione!

igi ha detto...

per il reflusso di cui soffre anche la mia scricciola la pediatra mi ha detto di allattarla sdraiandola su di me, e con la scricciola sembra funzionare, non fa miracoli, ma puoi provare...

Sacco nanna l'ho comprato ieri, ora l'ho lavato ed è steso fuori ad asciugare (non pioverà stanotte, vero??), ne ho preso uno "alla buona" che dura fino ai sei mesi, se la scricciola lo gradirà allora per Natale (sei mesi) le comprerò quello della Grobag che vorrei però vedere dal vero una volta...ma non so dove trovarlo!

per quel che riguarda i momenti "giù"...in fondo non sono malissimo perchè si sa che poi arrivano i momenti "su"

buona notte

arianna ha detto...

Ciao Caia! Non c'entra nulla con il tuo post ma mi è sembrato di vedere che ci sarai anche tu al MomCamp di Roma o sbaglio? Io rappresenterò il mio gruppo e parlerò di lavabili...spero di poterti incontrare!!

Arianna