mercoledì 7 ottobre 2009

un po' di me

sarà che da stamattina ascolto a ripetizione il video dal post di carpina
sarà che l'occhio casca dove il cuore duole
sarà che ieri sera ho sfiorato la tragedia per una mia negligenza (scusate, non voglio entrare nei dettagli, perché mi vergogno troppo)
sarà che da un po' di giorni mi frulla in testa questa cosa (e c'è chi mi dice buttati! compresa una parte sclerante del mio cervello)
sarà che la città è piena di cartelloni pubblicitari di uno spettacolo teatrale che per varie ragioni mi porta a una vita fa
sarà che momo sembra sfuggirmi di mano a una velocità impressionante
sarà che quando non ho lui, mi sento smarrita, senza identità e non mi piace
sarà che quando ho lui sorvolo, e nel frattempo sotto qualcosa scava
sarà che ho dormito poco
sarà che un anno fa momo non c'era neanche nei nostri sogni

ma stamattina mi viene proprio da piangere
(che post del cavolo, non ne avevo mai scritti di così sfigati)

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Post sfigati??? Ma cosa dic!!! Hai scritto un post bellissimo, hai fatto intravedere il tuo lato debole! ed è una cosa bellissima,ma chi l'ha detto che dobbiamo sempre essere forti!!! :D
Se in testa ti frulla un'idea in modo permanente e da un po' di tempo buttati!!! Io di solito faccio così e non ne rimango mail delusa! Io quando sono giù giù giù all'ennesima potenza mi faccio un regalino :D
Bacino
Ilaria

Carpina ha detto...

è il baby blues, mia cara caia..

la tua identità non è persa: tu sei TU, sempre più speciale, sempre più delicata e sensibile, con quel qualcosa in più, che è Giacomo.

l'equilibrio è precario, ma è il giusto sand-by dopo aver dato alla Luce una nuova Vita, che è ancora difficile, forse, vedere come 'altro' da te.

le 'tragedie sfiorate' e le notti insonni, poi, fanno il resto.

..io, la vedo così..

Un bacio a te e a Momo!
carpina

Mamma che fatica! ha detto...

Qualche ca....ta la facciamo tutti, così si fa esperienza. Non buttarti giù, è solo uno di quei momenti un po' "no" che poi passano ed è giusto così.

Claudia ha detto...

Non è un post sfigato cara Caia.... è solo un semplice sfogo che condividi con noi....!!!!
E noi siamo tutte qui pronte a mandarti una dolce carezza per tirarti su il morale e dirti che domani ti sentirai già meglio....
Lo sai che i cambi di stagioni fanno brutti scherzi....
Tranquilla.... è solo il grande amore per il tuo momo che ti porta ad analizzare così profondamente la tua vita.....
Un abbraccio sincero!!!

Igraine ha detto...

Vai, cosa aspetti, all'Anep?
E' normale, normalissimo non stare bene nel primo anno di vita del pupo. baci

Anonimo ha detto...

Baby blues, baby blues! (Sospiro) Io l'ho avuto. Per tutto il primo mese di vita del Musetto. La fase acuta è passata, ma spesso mi sento fragile e vulnerabile.
Ti sono vicina.
www.mammasidiventa.ilcannocchiale.it

MrsApple ha detto...

Su, su... anch'io condivido che NON è un post sfigato, sei un essere umano e come tutti hai alti e bassi. Credo anzi che non ci sia nulla di male se a volte si rimpiange il passato o si progetta un futuro diverso. Tu sei un'ottima mamma, ti leggo con piacere, come Esempio, è naturale però che adesso (che ti dedichi quasi interamente a Momolino) tu possa a volte rimpiangere la Te stessa di un annetto fa, sicuramente più libera e con meno responsabilità!!! Noi donne lottiamo quotidianamente per emanciparci e dimostrarci in gamba, agli altri e soprattutto a Noi stesse, i figli ci riportano invece alla nostra dimensione più naturale (che è magica ed emozionante ma a volte ci da anche una sensazione forse un pochino "rinunciataria" o "claustrofobica" e il solo pensarlo al contempo ci riempie di sensi di colpa). Il segreto è forse procedere a piccoli passi... per ogni cosa c'è un suo tempo... dopo il pianto tornerà il sereno, piano piano troverai il compromesso tra la tua mammità (così speciale) e la tua realizzazione personale, è questa la vera sfida che dobbiamo affrontare noi Donne!!! Ci riuscirai e ti sentirai sciocca per esserti rattristata senza motivo... Scusa se mi sono permessa... in fondo ti conosco da poco... però sappi che tra 6/7 mesi probabilmente avrò bisogno di sentirmi dire le stesse cose io!!! Un abbraccio consolatorio

2Gemelle ha detto...

...

caia coconi ha detto...

grazie!
anche questo fa parte dell'up&down...

extramamma ha detto...

Non è un post sfigato, è sincero e sei stata brava ad avere il coraggio di scriverlo, un abbraccio!

P.S.altrimenti a cosa servono i blog?