martedì 14 settembre 2010

EatingTuesday -- dado e ricetta veloce

a grande richiesta ecco a voi il mio dado!




questo è il periodo perfetto per avvantaggiarsi con questa conserva, base di una marea di preparazioni. sempre nell'ottica di abbattere il consumo di conservanti, mangiare cose sane, ma saporite e autoprodurre in casa anche per ragioni economiche, il dado casalingo campeggia sempre nel nostro frigo nel suo bel barattolo ermetico (mi sento tanto mammafelice a linkare ikea!!!).

in questo periodo si possono trovare tutti gli ingredienti necessari freschi, perché di stagione, e, volendo, si possono anche aggiungere dei tocchi personali in base alla disponibilità dell'orto(lano). noi, a dire il vero, abbiamo la fortuna di avere un orto di famiglia, poco fuori roma, curato da NonnaDuracell e NonnoCocciaPelata, quindi lo facciamo con prodotti biologici e freschissimi.

ecco la ricetta:

150 gr di sedano
100 gr di carote
100 gr di cipolle
50 gr di pomodori
70 gr di zucchine
1 spicchio d'aglio
1 foglia di alloro
foglie di basilico, salvia, rosmarino
1 ciuffo di prezzemolo
300 gr di sale grosso
1 cucchiaio di olio evo (extravergine di oliva)
30 gr di vino bianco secco (io da quando c'è momo non lo metto)
50 gr di parmigiano

la preparazione è veramente semplice, basta frullare tutte le verdure insieme. poi si unisce il sale, l'olio e il vino e si fa cuocere una ventina di minuti a fuoco basso basso. alla fine si aggiunge il parmigiano e si omogenizza il tutto con frullatore o, meglio, con minipimer. quand'è freddo si mette nel vasetto e poi si conserva in frigo.
se non lo usate tanto, può mantenersi anche sei mesi, ma io sono costretta a farlo molto più spesso. a onor di fonte si tratta di una ricetta del bimby, quindi io lo faccio con quello ed è ancora più rapido.
come quantità, in genere con queste dosi, io metto un cucchiaino per litro d'acqua, ma è meglio che le prime volte lo tariate, facendo dei tentativi per difetto, in fondo la base è di sale!




volendo spaziare con la fantasia utilizzando funghi, peperoni, asparagi e quanto vi suggerisce l'estro e la dispensa, basta tenere conto della proporzione 470/480 gr di verdurame e 300 gr di sale.

io uso il mio dado per brodi, zuppe e minestre, ma da quando cerco di comporre ricette leggere per preparare un'unica pietanza per tutta la famiglia, momo compreso, lo sostituisco al sale e con un po' d'acqua, anche all'olio.
per esempio, ultimamente ho preparato un semplice piatto:

agnello al ragù di verdure

ingredienti per due più nano:
una dozzina di pezzetti di agnello tagliato come per lo scottadito (noi lo compriamo da una piccola fattoria vicino all'orto dei nonni!)
due zucchine
due carote
qualche pomodoretto (ciliegino o perino)
un cucchiaino di dado

preparazione
far rosolare in casseruola l'agnello con le verdure tagliate a cubettini senza grassi. aggiungere il dado e un po' d'acqua. Far cuocere a fuoco lento fino a cottura della carne.
niente di trascendentale, ma sano, leggero e gustosissimo!!!
per la cronaca momo l'ha voluto mangiare direttamente dall'osso con le sue manine a pagnottina!!!
e poi con un po' di pane inzuppato nel sughetto, e un po' di frutta per concludere, la cena è stata equilibrata e nutriente.

vedrete che quando l'avrete in frigo, ne farete gli usi più disparati e ovviamente li suggerirete anche a me!!!

buon appetito!

c.

20 commenti:

Trasparelena ha detto...

bella la ricetta del dado!! Grazie
ma tu lo fai più spesso perchè apri spesso il barattolo o perchè lo finisci rapidamente?
se dimezzo tutte le quantità per fare una prova dici che viene lo stesso?
grazie!!

mammafelice ha detto...

quanto mi piace la nuova direzione che ha preso il tuo blog!

Anna ha detto...

Buongiorno cara
non ho capito bene: tagli tutte le verdure crude, le frulli e le metti a cuocere senza acqua o al posto del bicchiere di vino aggiungi un pò di acqua?
Mi piace molto questa idea del dado fatto in casa e quindi vorrei provarla a farla.

simplymamma ha detto...

anche io le faccio! col bimby! però ora controllo se le dosi sono uguali! anche perchè lo devo preparare in questi giorni! anzi vado a comprare gli ingredienti!

PaolaFrancy ha detto...

ehi, ma sei un vulcano ultimamente!
mi piace troppo questa cosa del dado, perchè io adoro la minestrina ( è il mio piatto preferito ... ) e quindi lo uso quando non ho il brodo ...
a casa nostra è il moschettiere che cucina, lo propongo a lui ... anche se in scozia si è comprato una cifra di quella pasta di carne senza glutammato che non mi ricordo come si chiama ( e che dovrebe comunque sostituire il dado ... )

ciao cara,
paola

MammaMaggie ha detto...

Oggi vado al mercato e provo a fare il dado. Mi alletta molto l'idea di fare scorte di cibo sano (e saporito) per l'inverno a venire. Un abbraccio e grazie per la bella idea!

Ilaria ha detto...

interessante! potrei provare...
ma le verdure si frullano prima a crudo e poi di nuovo dopo la cottura?
bella idea queste rubriche e rigenerante l'energia che questo blog sprigiona ultimamente!

simplymamma ha detto...

ingredienti comprati. una cosa ho visto che tu lo conservi in frigo. io l'ho sempre conservato in freezer. resta morbido uguale ma dicono che è più sicuro. che ne pensi?

Ondaluna ha detto...

Mi vorresti dire che basta un barattolo ermetico e si conserva così com'è senza inacidire???
Devo provare!

PS: Ma ti arrivano le mie mail?

Improvvisamente in quattro ha detto...

Anche io da quando ho i bimbi lo faccio spessissimo con il bimby! Ormai quello del super non lo compro più!

P.S. Bentornata, Caia. Non te lo avevo ancora detto.

supermamma ha detto...

fantastico! compro il barattolo e provo garzie :-)

Maria Chiara ha detto...

anche io provo a farlo.
come dose, un cucchiaino corrisponde a uno o a mezzo dado di quelli a cubetti, comprati?
giusto: conviene conservarlo in freezer, tirandolo fuori quando serve o no?

grazie!!!!

diana ha detto...

io l'avevo già fatto e lo metto sottovuoto ma la ricetta non è la stessa e questa volta è venuto poco salato...proverò con il parmigiano....

caia coconi ha detto...

@trasp il barattolo lo puoi aprire quante volte vuoi, senza che si sciupi, io lo faccio più spesso, perché lo finisco in fretta!!!

caia coconi ha detto...

@mammafelice GRAZIE!!!

@anna esatto. se ti rendi conto che viene troppo duro puoi aggiungere un po' d'acqua durante la cottura, ma in genere le verdure ne rilasciano un po' e cuocendo a fuoco basso non dovrebbero esserci problemi.

caia coconi ha detto...

@ilaria la seconda frullatura non sempre é necessaria. considera che deve diventare una specie di crema, non con la consistenza del dado comprato, quindi con un'ennesima omogenizzata fa proprio tipo spuma.

@simply io l'ho sempre conservato in frigo e non ho mai avuto problemi. considera che il sale è di per sé un metodo di conservazione (acciughe sottosale, per esempio), ma la prudenza non è mai troppa. io preferisco non sottrarre spazio nel freezer per altre cose che invece in frigo non potrebbero starci... son sempre a far provviste di cibo surgelato (tutto homemade, ma cmq pronto per l'utilizzo all'occorrenza), quindi il barattolone non mi ci va proprio!!!

caia coconi ha detto...

@onda sìsì :D

@mariachiara la quantità come ho scritto è meglio tararla a gusto con la banale tecnica dell'assaggio :P dipende ogni volta dalle verdure, dalla quantità di liquido che hanno. cmq in genere io mi baso su un cucchiaino per litro. non so il dado comprato perché non l'ho mai usato. riguardo la conservazione vedi sopra ;)

Anna ha detto...

Grazie Caia per le ulteriori spiegazioni, proverò sicuramente!!A casa ho quasi tutti gli ingredienti, per lo più di nostra produzione agricola....ti faccio sapere e voglio farlo anche per mia suocera che usa sempre il dado granulare della farmacia (orroreeee!!)

solitamente ha detto...

Ecco cosa dovevo provare con il mio Bimby!!??!?! Grande caia ... e poi la ricetta dell'agnello ke io adoro!??!?Grazie mille e buona giornata

dheborar ha detto...

ho provato a farlo, senza il bimby ma con il frullatore. al momento aspetta in frigo di essere usato... ha un aspetto leggermente diverso da quello della foto, ma può essere che sia perchè non ho messo parmigiano essendo vegana... a breve posterò anche la bontà!